Sostegno all’Ucraina, ai rifugiati e ai democratici russi

L’Assemblada Occitana si associa alla risoluzione dell’ONU che chiede la fine immediata della guerra in Ucraina, che colpisce popolazioni innocenti e destabilizza il nostro continente europeo. Chiede inoltre il totale ritiro delle forze armate russe di tutto il territorio dell’Ucraina e la fine delle minacce nucleari che sono state ascoltate da diverse parti.

L’Assemblada Occitana chiede sostegno a tutte le popolazioni ucraine che soffrono per la guerra, inviando loro aiuti umanitari o facilitando la loro accoglienza qua in Occitania.

I rifugiati che lasciano l’Ucraina devono poter trovare asilo e protezione in Occitania e in Europa. È giusto che beneficino del trasporto gratuito e dell’assistenza gratuita nell’attuale emergenza.

Inoltre, è inaccettabile che alcuni rifugiati ucraini siano discriminati a causa delle loro origini africane o asiatiche.

Sosteniamo il diritto degli ucraini e dei tatari di Crimea all’autodeterminazione: entrambi i popoli hanno il diritto di scegliere liberamente il loro futuro e la loro organizzazione politica, senza pressioni esterne o minacce militari.

Sosteniamo anche i democratici russi che manifestano contro la guerra e la dittatura di Vladimir Putin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.