Lettera aperta a Jimmy Wales, fondatore di Wikipedia

Caro signor Wales,

Siamo il gruppo Assemblada Occitana e difendiamo gli interessi di un ’etnia minoritaria nello Stato francese; ci preoccupa la mancanza di rappresentanza dell’ etnia occitana nella Wikipedia francese in articoli che riguardano la nostra storia e cultura; ci preoccupano i pregiudizi che derivano da questi articoli e i pregiudizi che abbiamo incontrato da parte di alcuni amministratori quando cerchiamo di correggere questi squilibri e imprecisioni.

Creando Wikipedia, avete lanciato il movimento che ha portato a uno dei principali siti web di riferimento al mondo per la libera conoscenza universale. In linea con gli enciclopedisti dell’Illuminismo, questo movimento avrebbe dovuto essere adorato in Francia, un paese autoproclamatosi culla della filosofia dell’Illuminismo e patria dei diritti umani.

Tuttavia, se c’è un paese che limita le aspirazioni umanistiche dei suoi intellettuali, a causa della sua versione sciovinista e reazionaria, è la Francia.

Come gli Stati Uniti d’America, che hanno inflitto terribili sofferenze ai nativi americani e agli afroamericani, la Francia ha minoranze etniche che non sa rispettare. Mentre la maggior parte dei paesi sono stati costruiti da nazioni, la Francia ha la singolare peculiarità di aver cercato di andare dall’altra parte: costruire una nazione da uno Stato. Ecco perché ha sempre cercato di schiacciare e appianare, a volte con la violenza, ogni diversità etnolinguistica all’interno dei suoi confini.

Le aspirazioni repubblicane e democratiche dei francesi avrebbero dovuto respingere l’iperconcentrazione storica dei poteri attorno al re o all’imperatore, e riconoscere la realtà multinazionale e multietnica dello stato francese. Al contrario, le élite di questo paese integrano pienamente l’eredità assolutista e il desiderio di creare una società omogenea basata sul gruppo etnico francese, derivante dal grande Bacino Parigino.

In che modo questo si riferisce a Wikipedia?

Il fatto è che questa concezione omogenea e uniforme della società francese ha portato a decisioni assurde e arbitrarie che hanno finito per interrompere il funzionamento di Wikipedia in francese e distorcerne il contenuto.

Una battuta inglese racconta che gli inglesi introdussero rotatorie per facilitare il flusso del traffico, e che i francesi presero l’idea per rallentare il traffico.

Lo stesso vale per Wikipedia, un’iniziativa che viene dai paesi anglosassoni e il cui scopo è liberare la conoscenza. Le regole sono minimaliste e servono solo a facilitare il lavoro congiunto. Ma l’adattamento in lingua francese di Wikipedia è stato rapido nell’inventare regole nuove, vincolanti e inutili.

Un esempio di assurdità tipica derivante dalla visione dello Stato nazionale francese: mentre il francese è una lingua di uso internazionale, ufficiale in molti paesi, si è deciso che un buon articolo o articolo di qualità dovesse includere virgolette francesi (<<…>>) invece di virgolette internazionali (“…”). Di conseguenza, i collaboratori dei paesi francofoni che non hanno virgolette francesi sulle tastiere dei computer non possono creare articoli vincenti per la comunità.

Lo scopo di queste assurde regole è quello di censurare meglio i contenuti, presumibilmente per difendere una presunta neutralità.

Perché, nella Wikipedia in lingua francese, ci sono molti ostacoli allo sviluppo di articoli su argomenti politicamente sensibili e persino tabù. Alcuni articoli sono facilmente censurabili o addirittura proposti per la rimozione, quando contengono aspetti specifici dei gruppi etnici che popolano lo stato francese (occitani, alsaziani, arpitani, baschi, bretoni, corsi, catalani, fiamminghi, popoli d’oltremare…).

Pertanto, non vi sono quasi informazioni dettagliate sulle questioni delle minoranze nazionali dello Stato francese, né sull’etnia francese, né sui vari etnocidi commessi in Francia, né sui massacri di occitani perpetrati già nel 13º secolo.

Allo stesso modo, gli articoli su argomenti storici o nazionali francesi sono spesso crivellati di errori nei libri di testo risalenti all’era coloniale. Nonostante il contributo delle fonti del lavoro scientifico, è impossibile correggerle tutte, poiché le menzogne di Stato sono radicate nelle mentalità.

La versione in lingua francese di Wikipedia è quindi regolarmente censurata da una cricca di amministratori con comportamenti liberticidi.

L’esempio più eclatante di questa censura è la norma relativa alla presentazione omogenea di articoli sui comuni francesi. Ella è stata introdotta una decina di anni fa da un gruppo di persone del progetto “Comuni di Francia”, senza consultazione con gli altri progetti interessati, ed è in totale contrasto con i principi guida di Wikipedia. Infatti, questa norma ha lo scopo di vietare nell’introduzione dell’articolo la presentazione del nome di un comune nella sua lingua d’origine.

Ad esempio, l’articolo sulla città di Bordeaux inizia nella maggior parte delle lingue con le parole Bordeaux, in occitano Bordèu”. Nella versione di Wikipedia in francese, queste informazioni non sono consentite, nonostante l’ovvio interesse enciclopedico che porta (far capire che “Bordeaux” è una traduzione francese del nome locale occitano Bordèu).

Recentemente si è svolta una votazione sulla soppressione di questa assurda norma. La maggioranza degli elettori ha votato a favore della cancellazione. Maggioranza che può essere definita schiacciante se aggiungiamo coloro che hanno votato contro a meno che non si possano portare fonti di qualità sul nome del comune nella lingua madre. Il corretto approvvigionamento di informazioni è in ogni caso implicito, poiché questo è uno dei principi di Wikipedia.

Tuttavia, nonostante questa vera vittoria, un amministratore chiuse il voto e lo archiviò senza conseguenze. Ostile al ripristino della libertà di espressione per quanto riguarda le lingue minoritarie della Francia, questa persona, eletta dalla comunità dei wikipediani di lingua francese, è stata in grado di decidere da sola di porre fine a un dibattito che si è trasformato in suo svantaggio.

Recentemente, un collaboratore è stato persino bandito da Wikipedia per aver cercato di resistere a questa censura della conoscenza che può essere vissuta come un’ingiustizia per il popolo occitano.

Questi sono alcuni esempi tipici di comportamenti liberticidi specifici della Wikipedia in lingua francese.

Naturalmente, questi comportamenti sono contrari allo spirito di libertà degli enciclopedisti e ai principi stessi di Wikipedia. Pertanto, le chiediamo di intervenire per ripristinare l’ordine nel portale francese di questo bellissimo progetto che è Wikipedia.

Da parte nostra, l’Assemblada Occitana ha previsto la creazione di un centro di risorse ad accesso aperto sull’Occitania. Ciò consentirà al pubblico di accedere a contenuti o riferimenti per migliorare la conoscenza di questo paese e di queste persone che sanno poco di loro stessi.

Cordiali saluti.

Assemblada Occitana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.