Supporto per le dimostrazioni del 10 ottobre “affinché le nostre lingue vivano”

Comunicato · 09.10.2020

L’Assemblada Occitana sostiene in linea di principio tutte le manifestazioni del 10 ottobre per difendere l’occitano e le altre lingue minoritarie. Sono previste azioni davanti ai rettorati e alle prefetture dello Stato francese. Questa è un’iniziativa del collettivo Pour Que Vivent Nos Langues.

L’Assemblada Occitana richiede: 

  • Un’offerta generale e immediata a tutti gli alunni per imparare l’occitano in tutte le scuole d’Occitania (dalle Alpi all’Atlantico).
  • La formazione immediata di un gran numero di insegnanti per garantire l’insegnamento di massa dell’occitano.
  • Un aiuto per le famiglie in cui i bambini crescono in occitano.
  • Il riconoscimento dell’occitano come lingua ufficiale.
  • La promozione dell’occitano sui media con quote.
  • A medio termine, l’insegnamento obbligatorio dell’occitano in tutte le scuole e l’uso sistematico dell’occitano nella vita pubblica.

ASSEMBLADA OCCITANA
Ais de Provença
www.assemblada.org
info@assemblada.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *